ITIS "R. Reggio"

itisreggioOK

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE “Raffaele REGGIO”
Via Pirandello, 7 - 03036 Isola de Liri (FR)
Tel. 0776808359  fax 0776807320
codice istituto FRTF026012

L’ITIS di Isola del Liri (FR) fu istituito dall’ing. Raffaele Reggio nel 1960.
Scuola dotata di una solida tradizione culturale che si innestava nella tradizione industriale del luogo, dotata di moderni laboratori, ebbe all’inizio un bacino di utenza molto ampio che si estendeva dalla Provincia di Latina fino a quella dell’Aquila.
Dal 1975 l’Istituto è ubicato presso la nuova sede di via Pirandello, realizzata appositamente per ospitare un’istituzione scolastica con ampi ed accoglienti locali.
Con il Preside Franco Costarelli, nell’a.s. 1985-86, l’ITIS di Isola del Liri introdusse per primo nella Provincia di Frosinone i corsi sperimentali per rendere più aderenti i processi formativi alle modificazioni intervenute nel mondo del lavoro.
Con il Preside Loreto Tramontozzi, nell’a.s. 1990-91, l’istituto fu intitolato all’ing. Raffaele Reggio, resosi benemerito per aver istituito e potenziato l’istruzione tecnica nel Basso Lazio, adeguandola a quel complesso di innovazioni che hanno portato il nostro paese tra i più industrializzati del mondo.
Attualmente le varie specializzazioni (Meccanica, Elettronica e Telecomnunicazioni, Elettrotecnica, Informatica ), i corsi serali, i corsi IFTS, i corsi ECDL contribuiscono in maniera rilevante ad una crescita davvero esponenziale.
I diplomati dell’ITIS “R. Reggio” di Isola del Liri hanno costituito e continuano a costituire i quadri dirigenti delle piccole imprese, officine e laboratori artigiani ed i quadri intermedi della Grande Industria. Si rileva, inoltre, che congruo è il numero dei laureati in Provincia di Frosinone, sopratutto tra gli ingegneri, che hanno conseguito la maturità presso codesto Istituto.
 
 
 

"Gli istituti tecnici come scuole dell'innovazione" è la parola d'ordine su cui si fonda il riordino dell'istruzione tecnica e risponde all'esigenza di rinnovare profondamente il modo tradizionale di fare scuola.Tutti gli istituti tecnici a maggior ragione quelli del settore tecnologico, sono sollecitati a pregettare e utilizzare metodologie didattiche più attive, basate su:

  • Attività di laboratorio diffusi in tutti gli ambienti disciplinari;
  • Una maggiore integrazione dei saperi, per superare la tradizionale dicotomia tra cultura umanistica e cultura tecnico-scientifica;
  • L'apertura ad un dialogo sistemico con il mondo del lavoro e delle professioni.

L' istituto è dotato di ampi locali, modernissime apparecchiature tecnico-scientifiche (Laboratorio di tecnologia, robotica, linguistica, sistemi, fisica, chimica, informatica, elettronica, palestra, biblioteca e aule multimediali), che gli assegnano un ruolo preminente fra le Istituzioni Scolastiche più importanti della provincia di Frosinone. Inoltre offre agli studenti un servizio gratuitocon bus navetta per tutte le esigenze dell’ Istituto.

Il curriculum scolastico dell’itis si articola in 2 fasi:

1° Biennio comune a tutti gli indirizzi di specializzazione tecnica;

2° Biennio e 5° anno costituiscono un percorso formativo unitario di indirizzo specifico con le seguenti specializzazioni:

 

 

Stampa